Gentile Utente sembra che tu stia usando una vecchia e obsoleta versione di Internet Explorer. Per stare al passo con gli standard Web, visualizzare correttamente tutti i siti ed avere una navigazione piú veloce Le consigliamo di scaricare ed installare uno dei seguenti browser:
392 58 81 333   |   

Link a donazione

Torna Sù

Studi Epidemiologici Sperimentali

L'epidemiologia è la disciplina biomedica che si occupa dello studio della distribuzione e frequenza di malattie e di eventi di rilevanza sanitaria nella popolazione. In materia oncologica è importante conoscere la distribuzione e la rilevanza della malattia per trarre importanti informazioni sulle condizioni ambientali in cui si sviluppa.

Ad oggi sappiamo che i tumori sono principalmente una malattia ambientale, con il 90-95% dei casi attribuibili a fattori ambientali e per il 5-10% alla genetica. Per fattori ambientali, si intende qualsiasi fattore eziologico che non venga ereditato geneticamente, non solo l'inquinamento. Alcuni comuni fattori ambientali che contribuiscono alla mortalità da cancro includono il fumo (25-30%), l'alimentazione e l'obesità (30-35%), le infezioni (15-20%), le radiazioni (sia ionizzanti che non, fino al 10%), lo stress, la mancanza di attività fisica e gli inquinanti ambientali.

L'elemento ambientale resta comunque di primaria importanza: proviamo a pensare al rilievo che potrebbe avere scoprire con certezza, per esempio, che in un certo luogo d’Italia le donne si ammalano più spesso che rispetto alla media di cancro al seno. Si tratterebbe di un importante campanello di allarme per la popolazione, che sarebbe sensibilizzata ai pericoli e alle implicazioni sulla salute di un certo insediamento produttivo o dell’inquinamento di falde acquifere.

AIRMO propone con i propri fondi di sostenere lo sviluppo ove non presenti, il mantenimento o la restituzione dei registri tumori (http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_6.jsp?lingua=italiano&id=1688&area=tumori&menu=tumori) in tutte le province italiane, con la creazione di un opportuna rete di collegamento tra questi e il centro elaborazione dati gestito dal nostro team di biologi (progetto COORTE).