Gentile Utente sembra che tu stia usando una vecchia e obsoleta versione di Internet Explorer. Per stare al passo con gli standard Web, visualizzare correttamente tutti i siti ed avere una navigazione piú veloce Le consigliamo di scaricare ed installare uno dei seguenti browser:
392 58 81 333   |   

Link a donazione

Torna Sù

Lasciti testamentari

IL TESTAMENTO: UNO STRUMENTO IMPORTANTE PER IL FUTURO DI CHI HA BISOGNO DI AIUTO

Il testamento: uno strumento importante per il futuro di chi ha bisogno di aiuto

Scegliere di destinare tramite testamento la propria eredità o quota della stessa, anche tramite istituzione di legato di beni specifici, è un gesto importante per la nascita di progetti importanti come “Parallelo”, il progetto AIRMO di oncologia comparata, e “Coorte”, il progetto AIRMO di studio epidemiologico dei tumori, e per aiutare tante persone a tornare a sperare.

Esistono in Italia tre forme di testamento: olografo (scritto di pugno, datato e sottoscritto dal testatore), segreto (consegnato in busta chiusa al notaio che provvederà a custodirlo), pubblico (redatto da notaio in presenza di due testimoni).

Nel testamento olografo (scritto di pugno, datato e sottoscritto dal testatore), e nel testamento segreto (da depositare presso un notaio in busta sigillata, sempre scritto di pugno, datato e sottoscritto) è sufficiente indicare come erede, anche per una quota,  “la Associazione Italiana per la Ricerca sulle Malattie Oncologiche, Via Elba 28 Milano (MI)”.

È altresì possibile attribuire ad AIRMO un bene specifico dell’asse ereditario, tramite lo strumento del “legato”. In questo caso è sufficiente indicare che “Dò a titolo di legato il bene ….. (mobile o immobile)”

Nel testamento pubblico è sufficiente farsi assistere dal notaio indicando quali beni o quale porzione di eredità destinare ad AIRMO.